Categoria: News

AMICHEVOLE ACADEMY CIVITANOVESE – PERUGIA: Una bella occasione di valorizzazione per i ragazzi ed il territorio

amichevole perugia calcio

Morrovalle (MC) – E’ andata in scena questo pomeriggio al San Francesco di Trodica la bella amichevole che ha visto coinvolte l’Academy Civitanovese e il Perugia Calcio .
A sfidarsi in campo la categoria Giovanissimi U14, relativa dunque agli anni 2005/2006.
Di certo a contare non era il risultato finale.
A contare c’era il bel legame di amicizia creatosi tra le due Società, cementato anche lo scorso Agosto da un Open Day e magari in futuro destinato a crescere.
A fare gli onori di casa per l’Academy Civitanovese il Presidente Paolo Squadroni, che dopo aver calorosamente ringraziato la Società trodicense per l’ospitalità, ha espresso grande soddisfazione per la realizzazione di questo bel pomeriggio di sport con una Società blasonata e lungimirante come il Perugia.
Sulla stessa lunghezza d’onda il Responsabile Tecnico rossoblù Leandro Vessella, ex compagno di squadra di Sergio Filipponi, attaccante classe 1972, ora capo scouting del Grifone, con il quale la relazione di stima e amicizia non si è mai interrotta.
“Un bel premio anche per tutti i nostri ragazzi – ha dichiarato proprio Vessella – che hanno fatto benissimo in campionato e che meritavano questa bella vetrina per mettere in mostra le loro qualità. I nostri rapporti con il Perugia Calcio sono sempre stati positivi in questi anni, ci piacerebbe che in futuro possano diventare ancora più stretti. Una Società virtuosa come poche altre e a noi vicina con il quale sarebbe un piacere e un onore collaborare”.
In rappresentanza del Perugia è stato invece il Responsabile del Settore Giovanile biancorosso Giovanni Guerri, ex portiere e preparatore dei portieri, a prendere la parola per commentare la bella esperienza.
“Il Perugia è una Società che vuole tenere gli occhi bene aperti su quanto di buono esprimono il proprio territorio e le zone limitrofe. E’ per noi un vanto disputare tutte le categorie nazionali con l’85% di ragazzi umbri e anche tanti elementi provenienti dalle Marche. E’ il nostro credo. Per questo è sempre un piacere andare a trovare quelle Società a noi vicine che lavorano bene e che pensiamo possano avere ragazzi promettenti. E’ questo il modo di operare semplice, serio e pulito di un Settore Giovanile che tiene particolarmente a vedere con i propri occhi i ragazzi e ad assicurare loro una crescita virtuosa”.

Giovanissimi cadetti - Perugia (Trodica)

Dirigenti Giovanissimi cadetti - Perugia (Trodica)

Academy Civitanovese: Fahdy Marouane all’Ascoli calcio

FAHDY Marouane (2004)
Fahdy Marouane (2004)

Civitanova Marche (MC) – Prosegue il momento positivo in casa Academy Civitanovese, con alcuni ragazzi che si stanno ben distinguendo nel panorama regionale e diverse formazioni che si stanno mettendo in mostra nei vari tornei.
Fahdy Marouane, roccioso difensore centrale classe 2004 dei Giovanissimi Regionali allenati da Mister Mauro Cellini, alto 1,85, molto tecnico e forte di testa, approda infatti nella massima realtà regionale.
“Con il suo passaggio all’Ascoli, formazione che milita in serie B, attualmente la categoria più alta per le Marche, siamo riusciti a dare un’opportunità importante al ragazzo. Questo è un po’ l’obiettivo del nostro Settore Giovanile e questo ci rende estremamente orgogliosi” ha commentato il Responsabile Tecnico rossoblù Leandro Vessella.
Inoltre altri due ragazzi del 2005, dopo Giandomenico e Bongelli, hanno ricevuto la convocazione per iniziare il percorso formativo del Centro Tecnico Federale di Recanati.
Si tratta di Francesco Pistolesi e Davide Mancini, anche loro in pianta stabile con i Giovanissimi Regionali di Mister Cellini.
“Testimonianza – ha proseguito Vessella – della buona qualità di base all’interno dei nostri gruppi. Anche questo è motivo di grande soddisfazione per la Società, ma soprattutto per gli allenatori e i collaboratori che in prima persona contribuiscono alla crescita di questi ragazzi e a raggiungere questi che sono i veri risultati per un vivaio calcistico”.
Infine, brillante 3 posto nel 5° torneo Giovani Speranze di Villa Musone (da quando si è costituita l’Academy si è sempre classificata tra le prime tre) per gli Esordienti 2006 di Mister Monda, che hanno trionfato nella finalina per 2-0 sul Senigallia, dopo aver ceduto il passo per 4-1 in semifinale con la Junior Jesina.
Appuntamento invece a domenica prossima per gli Esordienti 2007 di Mister Angelo Basile che, battendo ieri il Real Metauro al Torneo di Porto Sant’Elpidio, si sono qualificati alle fasi finali.

Pistolesi Francesco (2005)
Pistolesi Francesco (2005)
Mancini Davide (2005)
Mancini Davide (2005)
Bongelli Riccardo (2006)
Bongelli Riccardo (2006)
Giandomenico Filippo (2006)
Giandomenico Filippo (2006)
Esordienti 2006
Esordienti 2006
Esordienti 2007
Esordienti 2007

Agli Allievi 11° Memorial Angelini Cremona

IMAG2888 (2)

Porto D’Ascoli(AP): Nel torneo “Angelini Cremona” riservato alle vincenti dei gironi provinciali di Ascoli Fermo e Macerata nella categoria Allievi si impongono per 2-0 sul Porto D’Ascoli i ragazzi di mister Bertarelli.
Soddisfattissimo il mister: “Abbiamo giocato una bella gara, siamo tutti contenti per la squadra e per la Società che meritavano il successo. Un traguardo importante che l’Academy centra per la prima volta. Una bella soddisfazione, un segno che si sta lavorando bene. La crescita dei ragazzi e di tutto l’ambiente passa anche attraverso questi momenti”.
Di Capodoglio la rete che al 15°, su lancio pennellato di Ferri a scavalcare la linea difensiva, raccoglieva il passaggio e superava il portiere con un pallonetto.
Di Muzi il raddoppio al 25° del secondo tempo: un’incornata su corner calciato da Vessella che si insaccava alla sinistra del portiere.

IMAG2907 (2)

ACADEMY CIVITANOVESE: UNA GRAN BELLA FESTA IN FAMIGLIA

battistelli premiazione

Montegranaro (MC) – Oltre trecento persone fra giovani calciatori, dirigenti, staff tecnico della Società Academy Civitanovese si sono ritrovate nel salone dell’hotel Horizon, agli inizi della splendida collina di Montegranaro, quasi agli inizi della strada provinciale Veregrense , per la tradizione festa natalizia, con cena, riffa, consegna di doni. Tutti nella loro tuta sportiva gli oltre 170 giovanissimi tesserati e molti di loro accompagnati dai genitori e fratelli.
Gli onori di casa sono stati fatti dal presidente Paolo Squadroni, dal direttore sportivo Leandro Vessella , dal segretario Francesco Morgese, punto di riferimento importante della società, e dai collaboratori signore: Lucia, Maela, Manola, dai sigg. Tony e Franco, ai quali si deve anche il festoso addobbo del salone.
Fra i presenti Alver  Torresi in rappresentanza dei Comitato Provinciale, i calciatori della Sangiustese, il  “portierone” Mauro Chiodini, il centrocampista Cristiano Camillucci, l’allenatore del Porto S.Elpidio, nonché fra i fondatori dell’Academy, Eddy Mengo, la collega Marta Bitti, divenuta ormai la insostituibile  voce della Società, il tecnico televisivo Paolo Grandicelli, notissimo in un recente passato per  l’attività della sua rete 2868.
Oltre ai gustosissimi piatti del self service con lasagne e maccheroni compresi, caldi secondi, salumi, formaggio. e alla fine frutta e panettone,  il tutto preparato con cura dall’attivissimo personale dell’hotel,  doni a tutti i  giovanissimi tesserati in termine di maglie termiche ai più piccoli, zainetti ai più grandi e trolley agli attivissimi  componenti dello staff tecnico,utili per trasportare, soprattutto, i successi. Nelle parole di saluto di Leandro Vessella, oltre agli auguri natalizi, la doverosa sottolineatura dell’attività portata avanti dall’Academy, improntata “ sugli aspetti formativi ed educativi – ha detto – che predominano su quelli calcistici” e la raccomandazione ai genitori a “non creare false aspettative nei loro figli ai quali il nostro impegno principale è quello di farli crescere in un ambiente pulito e sereno”.
Una bella serata, dunque, e nel ringraziamento del presidente Squadroni, la risposta per la bella riuscita della festa, quella “del sorriso – ha detto nel corso della premiazione, rivolgendosi ai giovanissimi atleti  –  che abbiamo letto stasera  nei vostri volti”.  (Vittorio De Seriis).

premiazione
Nella foto in alto un momento della premiazione; a fianco (da sinistra)  di.  Vessella, Squadroni e il dirigente Carlo Canaletti, Simone Battistelli, Allievi 2003, convocato recentemente nella Rappresentativa Nazionale Under16.

Nella foto sotto, un momento della consegna doni da parte di Squadroni e Vessella.

AcadeMy English Football

AcadeMy English Football: a scuola di sport e d’inglese con l’Academy

AcademyEnglishFootball

Civitanova Marche (MC) – E’ andato in scena questo pomeriggio lo start ufficiale del Progetto Academy English Football: un modo innovativo di coniugare sport e apprendimento che verrà ripetuto in altre occasioni all’interno della realtà Academy Civitanovese.
Gli Esordienti 2006, durante la consueta seduta allenamento, sono stati infatti seguiti da due insegnanti d’inglese che hanno interagito con loro tra nozioni e divertimento.
Il corso è stato tenuto dalla Pingu’s English di Civitanova Marche, una scuola d’inglese per bambini e ragazzi presente in cinquanta città italiane che ha lo scopo di insegnare sin dalla più tenera età, attraverso un metodo ludico, fatto anche di laboratori e multidisciplinarietà, la lingua straniera più parlata nel mondo.
“Un incontro divertente ed interessante che i ragazzi hanno apprezzato tantissimo – hanno commentato soddisfatti il Responsabile Tecnico rossoblù Vessella e Mister Monda – Una bellissima esperienza che rifaremo prossimamente e che probabilmente esporteremo anche al nostro Campus estivo”.
L’Academy si conferma quindi all’avanguardia su tutti i fronti e sempre attenta a favorire una sana crescita dei propri tesserati.
“Un progetto che ci inorgoglisce – le parole del Presidente Squadroni – e che porteremo avanti durante la stagione, grazie anche ad una particolare scontistica riservata alla nostra Società da parte della Pingu’s per coloro che volessero seguire i loro corsi. Una collaborazione che si inserisce nella stessa ottica che da diversi anni ci lega ad una nutrizionista e ad una psicologa per far sì che i nostri ragazzi, oltre alle nozioni sportive, possano divertirsi ed imparare quanto più possibile per il loro futuro in un ambiente sereno. Le bravissime insegnanti torneranno presto a trovarci al campo. Sarebbe bellissimo, tra qualche tempo, riuscire a sostenere un allenamento tutto in lingua inglese”.

AcademyEnglishFootball campo