Categoria: News

GIOVANISSIMI E ALLIEVI ACADEMY ALLA FASE REGIONALE

Civitanova Marche (MC) – Doppietta dell’Academy Civitanovese che ancora una volta, come sempre sin dalla sua nascita, centra con le formazioni Giovanissimi e Allievi il passaggio alla fase regionale dell’attività agonistica, riservata alle migliori squadre marchigiane.
“Un risultato – spiega il Presidente rossoblù Paolo Squadroni – che testimonia il livello qualitativo raggiunto e che ci inorgoglisce particolarmente, se teniamo conto che ogni anno ci salutano i nostri migliori ragazzi (alcuni approdati nel professionismo, altri che si stanno facendo valere nei campionati LND). Quest’ anno poi abbiamo cambiato molto anche nella conduzione tecnica: allenatori bravissimi, come ad esempio Cellini, Bertarelli e Basile, sono andati via e, nonostante ciò, abbiamo mantenuto un altissimo livello di rendimento. Crediamo poi che la consegna del campo di Civitanova Alta possa farci fare un ulteriore salto qualitativo nell’intercettare i ragazzi più talentuosi”.
A fargli eco, comprensibilmente soddisfatti, sono anche i due tecnici Carlo De Clemente e Stefano Renzi, entrambi new-entries nella famiglia Academy.
“Sono arrivato da circa tre mesi – ha commentato Carlo De Clemente, tecnico degli Allievi – e sin dal primo giorno ho potuto notare nei ragazzi dedizione e attaccamento. Non è mai mancato nessuno agli allenamenti. Questo è un segnale importante. Una dimostrazione di forza e carattere, valori importanti nello sport come nella vita. Sono felice di aver scelto questa Società: credo che qui si possa portare avanti un percorso interessante per la crescita dei ragazzi del territorio. Ad esempio, sono orgoglioso della convocazione di Guido Cataldi in Rappresentativa Nazionale U16. Ha seguito, con fiducia e umiltà, il mio consiglio di cambiare ruolo ed è stato premiato con una meritata convocazione”.
Sula stessa falsa riga anche Stefano Renzi, allenatore dei Giovanissimi: ”Un traguardo che è solo il coronamento del grande lavoro che si fa. La qualificazione ai regionali ci permetterà di affrontare squadre più organizzate e questo fa piacere in ottica di crescita: confrontarsi con i migliori aiuta a migliorare. I ragazzi sono veramente fantastici: sempre presenti, disponibili ed educati. Ci sono tutti i presupposti per far sì che all’Academy in futuro si possa continuare a crescere sotto ogni aspetto”.

Academy Civitanovese ssdrl - Allievi 2019-20Allievi 2019/2020

Academy Civitanovese ssdrl - Giovanissimi 2019-20Giovanissimi 2019/2020

Con l’Academy una lezione sulle nuove regole del calcio

IMG_20191025_213454

Civitanova Marche (MC) – Il primo luglio scorso sono entrate in vigore alcune nuove regole del calcio e tutte le novità sono state riportate  nella Circolare n.1 dell’AIA e all’Academy Civitanovese va  il merito di aver organizzato un incontro con i propri giovani tesserati e i tecnici dello staff societario,  per un riuscito approfondimento delle  stesse con l’arbitro Livio Silvestrini, civitanovese doc e  con un proficua attività in serie C.

L’incontro è avvenuto nel salone della parrocchia di San Gabriele, dedicato all’indimenticato mons. Lauro Chiaramoni,  che il parroco don Piero Pigliacampo ha messo ancora una volta a disposizione della società sportiva rossoblu.

La serata si è aperta con un’introduzione dell’addetta stampa Marta Bitti e con il  saluto del presidente Paolo Squadroni che ha subito messo in risalto l’importanza della riunione “per un approfondimento delle nuove regole del calcio – ha detto – a beneficio sia dei giocatori che dei genitori”.

Poi, l’arbitro Livio Silvestrini ha fatto un ampio resoconto sulle nuove regole e con l’aiuto di alcune slide, alla cui proiezione ha provveduto il segretario Francesco Morgese,  ha messo in risalto gli aspetti che hanno dato un’interpretazione nuova ad alcune regole.

Le principali riguardano  le sostituzioni dei giocatori, con l’uscita degli stessi  da un “punto più vicino alla linea perimetrale”, salvo determinate situazioni, il cartellino giallo e rosso anche per dirigenti e tecnici che si trovano in panchina, con le ammonizioni che vengono sommate come per i calciatori. Altri aspetti approfonditi la rimessa in gioco da parte dell’arbitro, sempre a favore della squadra che ha toccato per ultimo la palla e nell’area di rigore al portiere, falli di mano degli attaccanti e dei difensori, per questi ultimi il fallo non è riconosciuto se il pallone colpisce prima una parte del corpo e di rimbalzo finisce su un braccio, la regola delle barriere che se formate da un minimo di tre giocatori nessun avversario può entravi a far parte, la distanza da rispettare è un metro,  la posizione del portiere in occasione dei calci di rigore (un piede deve restare sulla linea di porta) e le nuove regole del calcio di rinvio, con i difensori  che possono trovarsi nell’area di rigore e che il pallone è in gioco appena si muove dalla linea di rinvio.

La serata è poi proseguita con un intervento del direttore sportivo della società, Leandro Vessella, che ha ringraziato l’arbitro Silvestrini, ha ricordato gli impegni della società,  “di avere fiducia – ha detto più che altro ai genitori – di avere fiducia di chi sta dall’’altra parte”, e ha fatto un accenno alla situazione della società con il rinnovo di alcuni membri della staff tecnico con gli arrivi di Stefano Renzi e  Gianluca Lazzarini e  gli inserimenti nella struttura della società di due osteopate, Giulia Armellini e Federica Bevilacqua,  e il  posturologo dott. Luca Grilli, laureato in scienze motorie.

Tutti e tre hanno fatto una rapida presentazione del compiti che intendono portare avanti con l’impegno di “prevenire più che curare” , non dimenticando “che lo sport ci dà tanto e ci prepara alla vita”. (v.d.s)

Le regole del gioco del calcio – novità

 

INCONTRO ACADEMY: L’EX ARBITRO LIVIO SILVESTRINI ILLUSTRA LE REGOLE DEL GIOCO DEL CALCIO

Le regole del gioco del calcio

Civitanova Marche (MC) –  L’Academy Civitanovese organizza un incontro informativo aperto a tutti e in particolar modo ai giovani calciatori, ai loro genitori e a tutti coloro che assistono alle gare FIGC, sul tema “Le regole del gioco del calcio”.
Ad intervenire e far luce su tutte le recenti modifiche sarà Livio Silvestrini, ex arbitro ed ora Osservatore arbitrale della Sezione A.I.A. di Macerata.
“La mia sarà una lezione tecnica – ha dichiarato Silvestrini – incentrata sulle innovazioni regolamentari introdotte dalla circolare n.1 dell’IFAB per questo campionato. Lo spirito di tali cambiamenti, derivati dalla voglia di dare una risposta a vari problemi evidenziati da tutte le componenti della famiglia calcio, mira a rendere questo sport più corretto e comprensibile. Gli scopi di queste recenti innovazioni sono infatti molteplici e meritevoli di attenzione: migliorare il comportamento dei calciatori in campo, promuovere il rispetto, ad esempio verso il direttore di gara, aumentare il tempo di gioco, favorirne l’equità e l’attrattiva”.

Appuntamento dunque per venerdì 25 Ottobre alle ore 21:15 presso la Sala riunioni della parrocchia di San Gabriele.
Al termine dell’incontro la Società rossoblù coglierà anche l’occasione per comunicare alle famiglie dei propri tesserati la situazione generale, i possibili sviluppi ed i punti salienti della stagione sportiva 2019/2020.

L’ Academy trionfa al torneo Goodbye Summer

P1010138

Macerata – Inizia bene la stagione dell’Academy Civitanovese che domenica scorsa con i classe 2005 si è imposta nel Torneo GoodbyeSummer organizzato a Macerata dalla società Vigor Macerata per salutare l’estate e scaldare i motori in vista dell’inizio della stagione ufficiale.
Diverse ed importanti le realtà del territorio che hanno partecipato, con la Società del Presidente Squadroni che ha colto l’occasione, come sempre, per mettere in mostra i suoi ragazzi e le loro qualità.
Al di là del successo corale, infatti, diversi sono stati gli encomi personali ai giocatori partecipanti per le prodezze e la personalità mostrati sul campo: difficile fare delle menzioni ai singoli visto il buonissimo livello generale del gruppo, composto, tra l’altro, da tanti 2006.
Soddisfatto ed orgoglioso il neo mister Stefano Renzi.
“Sono arrivato da qualche mese all’Academy – ha dichiarato – ma mi sono trovato subito benissimo con tutti i dirigenti e lo staff. Persone serie, competenti ed appassionate, molto rispettose dei valori e con una grande etica del lavoro. Ho ereditato un gruppo di ragazzi fantastici che già l’anno scorso si erano tolti tante soddisfazioni. Li ho trovati molto pronti a livello fisico e dotati di grande mentalità: di questo va sicuramente dato atto a chi mi ha preceduto. I margini di miglioramento sono comunque ancora molto alti. La vittoria in questo torneo ci ha resi molto felici, per noi si è trattato di un buon test per metterci alla prova e valutare il nostro livello prima di affrontare gli impegni ufficiali”.

ACADEMY: UNA FESTOSA CONCLUSIONE DELLA STAGIONE

P1000698

Civitanova alta (MC) – Oltre duecento persone fra giovani calciatori, genitori, tecnici e dirigenti della attivissima Academy Civitanovese si sono ritrovati nel pomeriggio di ieri nell’ accogliente spazio di Fontezoppa, sulla collina di San Domenico, a ridosso di Civitanova Alta, per festeggiare la conclusione della stagione calcistica. Il tutto, ovviamente, con una robusta e gustosissima merenda a base di panini con la ”porchetta”,  “caprese”, focacce, tortini di verdure e altro,  il tutto con il buon vino a bollicine Passerina e Pepato Rosso, per i grandi, e bibite per i giovani.  Anche un buon sottofondo di musica con “Tonino” Pierantoni, rigorosamente con  brani di cantautori italiani.

Conclusione del festoso incontro, con i saluti ufficiali dei dirigenti, introdotti dalla brava Marta Bitti. Per il “super” presidente, come da lei definito, Paolo Squadroni, la soddisfazione dello stare insieme ” a conclusione di una stagione – ha detto – ricca di successi e soprattutto del sorriso dei ragazzi”.  Anche qualche accenno alle difficoltà alle quali la Società va inevitabilmente incontro e la gratitudine ai 32 sponsor che  consentono lo svolgimento dell’attività calcistica. Da parte sua il ringraziamento agli “autisti” : Orlando e Giorgio, per la premura che dedicano al trasporto dei ragazzi, ai collaboratori e tecnici, al segretario Francesco Morgese, alla Bitti e alle collaboratrici scientifiche della  Società

Il direttore sportivo, nonché allenatore, Leandro Vessella, ha ribadito l’impegno della Società  “ di affidare i ragazzi  delle nostre squadre – ha sottolineato – a tecnici preparati sia tecnicamente, ma validi soprattutto come persone, dal momento che in ogni luogo in cui ci troviamo con i nostri ragazzi, vengono sempre espressi giudizi positivi per la loro profonda educazione”. Vessella ha anche riferito che 4/5 ragazzi sono approdati a società professionistiche, a riprova della validità di preparazione che viene portata  avanti. Per quanto riguarda l’assetto tecnico il passaggio di Bertarelli al Matelica e gli arrivi nello staff tecnico di Gianluca Lazzarini e Stefano Renzi, quest’ultimo notevole difensore della Civitanovese della C2 degli inizi anni ’80.

Un particolare  saluto è stato rivolto al giovane calciatore Leonardo Fini (2002), che come tutti i nati nel 2002, conclude la sua attività nella scuola di calcio dell’Academy e che sicuramente approderà a qualche formazione di valore della zona.

Tutto sommato, un bel pomeriggio di amicizia.

(V. DeSeriis)

Video della serata: Academy Civitanovese – Festa fine anno sportivo 2018/2019

P1000715P1000758P1000771