Festa fine anno sportivo 2016/2017 – ACADEMY CIVITANOVESE: UN FUTURO DI IMPEGNO

Civitanova Marche (MC): Oltre a continuare nel portare avanti con successo il progetto nelle Giovanili, l’Academy Civitanovese guarda con fiducia al suo futuro e da quest’anno, il terzo dopo la sua nascita, allineerà nelle attività agonistiche anche una formazione in Terza Categoria, in modo da garantire un immediato futuro anche ai giovani che crescono sotto la guida dei Tecnici della Società. Nel contempo, cercherà di migliorare le condizioni dello Stadio della Città Alta. Un quadro di attività largamente condiviso soprattutto dai genitori dei circa 200 giovani, dai cinque ai sedici anni, una cinquantina della vicina Società di Porto Potenza Picena, che sono iscritti nell’albo societario e che si stanno mettendo in evidenza soprattutto nei campionati Giovanissimi e Allievi e che quest’anno hanno avuto il merito di approdare alla fase finale regionale.
Per fare il quadro delle attività portare avanti nel corso dell’anno e programmare il futuro, che si preannuncia denso di impegno, il presidente Paolo Squadroni, il responsabile tecnico Leandro Vessella e l’attivissimo segretario Francesco Morgese, hanno organizzato, nella stupenda sede Anthropos di Villa Conti, una serata con i fiocchi, alla quale sono intervenuti il direttore sportivo del settore giovanile della Delfino Pescara, Giuseppe Geria, con precedenti incarichi nel settore giovanile di Juventus, Bari, Reggina, il coordinatore della stessa, Tonino Di Battista, il vice sindaco Fausto Troiani, gli assessori Maika Gabellieri e Giuseppe Cognigni.
Negli interventi, il saluto iniziale di Paolo Squadroni e Leandro Vessella, che hanno ringraziato in primo luogo la partecipazione di tanti genitori, l’impegno di portare avanti la collaborazione iniziata fra le due società da parte di Geria e Di Battista, secondo i quali ci sono i presupposti di crescita con quella che ormai è una Società satellite del Pescara. Da parte dell’assessore allo sport Gabellieri, l’impegno nel seguire le attività delle discipline sportive , dal vice sindaco Troiani il saluto della nuova amministrazione e la disponibilità di collaborare con le società “virtuose” e sullo stesso tono il saluto dell’assessore Cognigni.
C’è stata, ovviamente, una festosa parentesi per la cena, con tanti buoni primi piatti, porchetta e salumi e ben presto i 400 panini predisposti e le centinaia di bottiglie di acqua e bibite sono spariti. Premi e coppe ai giocatori che si sono distinti in varie attività e fra i tecnici è stato premiato Eddy Mengo, ex brillante giocatore della Civitanovese degli anni novanta. Tutto sommato, com’è facile intuire, una bella serata con tanti giovanissimi che sognano di diventare giocatori famosi e soprattutto, come ha evidenziato chi scrive questa nota, dei bravi cittadini.

(V. De Seeris)

alcune foto della serata:IMG_20170707_211906_767

Jpeg

Jpeg

Jpeg

Jpeg

Jpeg

Jpeg

Jpeg

Jpeg

Jpeg

Jpeg