ACADEMY UN’ALTRA STAGIONE D’IMPEGNO

IMAG2281

Civitanova Marche (MC) – Come sempre, tanti genitori dei 170 giovani tesserati hanno partecipato all’incontro che la Società Sportiva Academy ha organizzato nel salone della Parrocchia di S.Gabriele, messa ancora una volta a disposizione dal parroco don Piero Pigliacampo. Tema dell’incontro: “Mission Academy” per quanto riguarda l’attività stagionale 2018-19, nel corso del quale sono stati messi a fuoco da parte della dirigenza gli aspetti organizzativa di vita interna, ma soprattutto gli obiettivi di crescita sportiva e umana dei giovani, “per trasmettere a loro – come ha detto nell’introduzione l’addetto stampa Marta Bitti – il talento nel carattere”. Anche da parte del presidente, Paolo Squadroni, un’ampia riflessione sugli obiettivi di fondo della società, costituitasi nel marzo 2015, fra i quali primeggia quello di “mettere i ragazzi – ha detto – al centro dell’attenzione. I nostri propositi, del resto, non sono stati quelli di privilegiare il successo sportivo, ma cercando di garantire loro un percorso di crescita sportiva e caratteriale e non a caso quest’anno quattro nostri ragazzi sono passati nel professionismo”. Squadroni ha poi raccomandato la collaborazione dei genitori soprattutto in occasione degli avvenimenti sportivi, ma si tratta comunque di un percorso positivo che dà lustro all’attività che la società sta attuando in città. Il presidente ha poi accennato all’apporto generoso di alcuni sponsor alcuni dei quali hanno attuato un’iniziativa di sconto dei loro articoli in favore dei genitori dei ragazzi che gareggiano nelle formazioni della Società.
Anche per il responsabile tecnico, Leandro Vessella, un’attenta valutazione dell’attività portata avanti, l’impegno
posto dalla società nell’individuare allenatori e preparatori di primo piano, “dal momento – ha detto Vessella – che le
abilità motorie e quelle tecniche sono aspetti inscindibili nella crescita di ogni ragazzo”. Da parte della Società
saranno mantenuti vivi i contatti con gli esperti di psicologia e nutrizionali.
Fra le attese della Società la necessaria ristrutturazione dell’impianto sportivo della Città Alta, i cui lavori per la
sistemazione in sintetico del terreno di gioco, la tribuna e le strutture igieniche, dovrebbero iniziare nel prossimo
mese di febbraio. A tale proposito, bisognerà attuare un collegamento viario più idoneo per consentire l’arrivo nello
stadio anche di pullman.
Nella foto (da sinistra): Paolo Squadroni, Marta Bitti, Leandro Vessella e Francesco Morgese.

(V. De Seriis)