MISSION ACADEMY

IMAG2278

Prima riunione stagionale per l’Academy Civitanovese che sabato alle ore 21.00, nella sala riunioni della parrocchia di San Gabriele, ha incontrato i genitori dei propri tesserati.
Titolo della serata “Mission Academy”: obiettivo far conoscere la filosofia alla base del progetto Academy ai nuovi arrivati e rinsaldare i propositi che da sempre guidano il sodalizio rossoblù anche agli iscritti di lungo corso.
Davanti alla solita positiva cornice di intervenuti, attenti e partecipi, che a fine incontro hanno dato vita anche ad un costruttivo dibattito, a prendere la parola per primo e a fare gli onori di casa è stato il Presidente Paolo Squadroni.
“La nostra Società è composta da pochissime persone, con tanti collaboratori validissimi e bravi tecnici che si sono sempre impegnati seriamente dando il massimo per il nostro progetto, mettendo il ragazzo al centro dell’attenzione e cercando di farlo crescere in un ambiente sano. Le nostre scelte sono sempre improntate a questo principio cardine. La nostra filosofia da quando ci siamo costituiti, nel marzo 2015, fino ad oggi che siamo al 4° anno, è che non ci interessano vittorie fini a se stesse, ma far crescere e migliorare costantemente i nostri ragazzi, anche facendoli giocare sotto-età e provando a far loro superare delle difficoltà. La cosa più importante che vogliamo trasmettere è l’educazione sia in campo che fuori. In estate siamo stati feriti da qualche chiacchiera, che ci ha ingiustamente accusato di cose che non abbiamo mai fatto. Preferirei un confronto diretto e un rapporto franco con tutti voi: non vorremmo mai che si creassero situazioni di disagio. Fare calcio è la nostra passione e cerchiamo di farlo nel miglior modo possibile nel rispetto di tutto e tutti. Siamo sempre a disposizione per chiarire ogni cosa. Cerchiamo sempre di migliorare la nostra proposta: in questo senso la collaborazione con King Sport che permetterà a tutti voi di avere degli sconti sull’acquisto di materiale sportivo”.
A seguire è stata la volta del Responsabile Tecnico Leandro Vessella: “La riunione iniziale ha lo scopo di condividere con voi le cose in cui crediamo e il modo in cui intendiamo fare calcio con i vostri figli. Sono loro, insieme a voi, il vero valore di questa Società. Per molte cose famiglia e sport si devono dare una mano: fare squadra serve per raggiungere gli obiettivi. Siamo una Società composta da poche ma sane persone, sappiamo che così è molto più dura, ma abbiamo sempre tenuto a rimanere indipendenti e liberi di comportarci come riteniamo sia giusto, con ruoli ben definiti e il massimo rispetto tra tutte le parti. Ogni anno cerchiamo di fare un passo in avanti nella qualità di ciò che offriamo ai ragazzi: lo staff tecnico e i collaboratori che abbiamo scelto per arricchire il nostro organico sono di assoluta qualità. Quest’anno abbiamo inserito anche due preparatori atletici di spessore come Luca Grilli e Gioele Bonfigli grazie ai quali abbiamo coperto tutte le squadre della fase agonistica. La stessa cura che mettiamo nell’inserire i professionisti nel nostro staff la mettiamo nei confronti dei vostri bambini. Ci interessa che abbiano piacere di venire al campo a divertirsi con noi. Il nostro scopo è trasferire loro tutto ciò che abbiamo imparato nella nostra esperienza in un ambiente sereno e educato in cui si formano le amicizie di una vita e il giusto senso di appartenenza”.
La chiusura è affidata al decano dei giornalisti civitanovese Vittorio De Seriis, che come sempre, ha pronunciato parole di grande incoraggiamento: “Seguo da sempre le sorti di questa Società perché sin dalla sua nascita sono stato colpito dall’aspetto umano che emergeva, dal bellissimo rapporto con i genitori, dalla volontà di far crescere i ragazzi prima come uomini che calciatori. Tante sono state le difficoltà emerse, specie logistiche, e superate con un impegno grandissimo sotto tutti gli aspetti. Da parte mia l’augurio è che l’Academy possa raggiungere gli obiettivi che merita, ricordando sempre il motto ‘se hai paura di perdere, non meriti di vincere!’ ”.