Numeri da record per il “Centro estivo AcadeMyCampus20”

gaetano Calvaresi         (Foto: Gaetano Calvaresi)

Civitanova alta (MC) – Numeri da record per la prima settimana del Campus 2020 targato Academy Civitanovese, con tanti ragazzi, anche provenienti da altre realtà del territorio, che hanno partecipato alla prima tranche di giochi e tornei.
Già sold out anche la seconda tornata, al via lunedì 22 Giugno: per chi volesse iscriversi e provare questa esperienza c’è ancora qualche posto disponibile (info Leandro Vessella 336752611) per la terza settimana prevista dal 29 Giugno al 3 Luglio (orari 8-12.30 e 15-19.30).
Tanta soddisfazione sia per gli organizzatori che per i ragazzi, che hanno potuto tornare ad allenarsi in tutta sicurezza, con uno staff come sempre di prim’ ordine.
Ad arricchire il parco istruttori, oltre ai preparatori atletici Prof. Grilli e Prof. Basile, al preparatore dei portieri mister Armellini, ai mister Mengo e Cellini, vecchie conoscenze del mondo rossoblù, è arrivato quest’anno mister Gaetano Calvaresi (foto), ex attaccante classe 1968, giocatore professionista con tante presenze in C e B. Molto positivo il suo primo impatto.
“Ho aderito con entusiasmo alla chiamata vista l’amicizia che ci lega da anni. Il campus è strutturato in maniera perfetta. Dal Presidente al Responsabile Tecnico – ha dichiarato Calvaresi – dal segretario agli istruttori, sono tutti appassionati e competenti di calcio, ma prima di tutto brave persone che fanno bene a questo sport. Avevo voglia di toccare con mano l’ambiente Academy e ora posso testimoniare che è veramente il top per far crescere i ragazzi nel migliore dei modi”.
“Il periodo che abbiamo trascorso – ha proseguito il mister – è stato veramente tosto. Per i ragazzi riprendere l’attività fisica è servito per tornare ad una quasi normalità e alla vita sociale. C’è stata grande gioia per la ripresa, ma anche grande stanchezza dopo il sacrificio dei tanti mesi passati tra le mura di casa. Spero che, nella piena ottemperanza delle linee guida del governo, se la curva dei contagi dovesse continuare a essere bassa, il prossimo ottobre si riesca a far ripartire l’attività dei Settori Giovanili che sono importanti non solo a livello fisico, ma anche psicologico e relazionale per lo sviluppo dei giovani”. Proprio i ragazzi hanno impressionato Calvaresi.
“E’ giusto inseguire i sogni ma il calcio a questa età deve essere ancora un divertimento. Certo, finalizzato a qualcosa, ma pur sempre divertimento. Mi ha fatto piacere cogliere questa sfumatura negli occhi dei ragazzi che sono stati con noi questa settimana. Si vedeva che avevano voglia di imparare e piacere di venire al campo – ha dichiarato il mister – in loro ho visto concentrazione, buona volontà, educazione e applicazione. Questo ha alzato tantissimo il livello di intensità e qualità degli allenamenti”.

ultima settimana Campus 2020